“Basta un Sì”, il Partito Democratico di Todi informa i cittadini per tutto novembre

In questi giorni che ci dividono dal voto i comitati per il Sì di Todi vogliono entrare nel merito della Riforma per spiegare le ragioni del Sì a più cittadini possibili. Questa riforma è essenziale per rinsaldare la governabilità del paese, oggi si confrontano due idee di sistemi democratici diversi, il NO che vuole lasciare tutto fermo e il SI che crede questo paese abbia bisogno di maggiore stabilità politica per rispondere ai cittadini ai loro bisogni e le loro speranze. Questa Riforma Costituzionale potrebbe finalmente mettere mano all’assetto istituzionale del  Paese fermo al 1948. Le condizioni socio-politiche di oggi sono molto diverse da quelle della prima assemblea costituente, dove, si preferì un sistema instabile che scongiurasse un ritorno al Fascismo e desse garanzie a entrambi i blocchi, Comunista e Democristiano, in un periodo internazionale di grande tensione. Mentre oggi ...

Leggi Articolo »

Anche il Comune di Todi,  attraverso la rete dei  suoi servizi sociali rende possibile  l’attuazione del progetto di collaborazione previsto dal SIA,  Sostegno all’inclusione attiva.  Il SIA è una misura nazionale  di contrasto alla povertà che prevede l’erogazione  tramite Inps  di sussidi   per un massimo di 12 mesi  alle famiglie in presenza di determinati requisiti. L’ obiettivo è far sì che i beneficiari riconquistino  gradualmente  l’autonomia attraverso l’adesione ad un programma personalizzato di attivazione sociale e lavorativa sotto varie forme.  Il sussidio è infatti  subordinato ad una collaborazione  ed  ad una reciproca assunzione di responsabilità concordata con il nucleo familiare,  che si  configura così come un  patto tra servizi e famiglie. Per poter beneficiare di questa misura  il componente del nucleo deve   presentare domanda presso il Comune al fine di dichiarare  il possesso dei requisiti necessari per l’accesso al progetto. ...

Leggi Articolo »

Il cordoglio del Pd di Todi per le vittime del terremoto in un messaggio del segretario Carletti

  A proposito del terremoto dello scorso 24 agosto il Segretario del Pd Diego Carletti ha indirizzato le righe che seguono alle famiglie colpite a Todi, in Umbria e nel centro Italia.       Non ci sono parole per descrivere il dolore di chi fino a ieri aveva una famiglia e una casa ed oggi non ha più niente ed è costretto a ricostruire il proprio futuro senza pià la certezza di un futuro. Il terremoto scatena una forza distruttiva che non lascia spazio a commenti inutili, ma solo un senso di vuoto ed un silenzio assordante. Il Pd di Todi esprime le più sincere condoglianze a tutte quelle persone che si sono viste portar via, in un tremolìo di terra, case ed affetti ed esprime il proprio cordoglio più sincero, rivolgendo un particolare ed affettuoso sguardo alle Famiglie Sargeni, Marincioni, ...

Leggi Articolo »

“Basta un Sì”, verso il referendum costituzionale

Leggi Articolo »

Il Pd di Todi risponde a Forza Italia sulla mozione di sfiducia al presidente del Consiglio comunale Alvi

Il Partito Democratico di Todi risponde compatto alle insinuazioni poste dal gruppo consiliare di Forza Italia, una mozione di sfiducia avanzata senza alcun senso e fondamento nei riguardi del Presidente del Consiglio Comunale di Todi, Francesco Maria Alvi. Il Presidente Alvi ha svolto il suo ruolo sempre nel massimo rispetto istituzionale, verso tutte le forze politiche e ancor più nei confronti dei consiglieri di minoranza. L’oggetto della discussione, ovvero la sottrazione al voto del Consiglio Comunale di Todi di una mozione sul ripristino del cartello di Via Martiri delle Foibe, risulta essere un semplice “parafulmine” con il solo tentativo di denigrare una persona. Forse rimane solo questo sistema alle forze di opposizione, quello di intervenire su fatti personali perché a livello squisitamente politico hanno ben poco da recriminare. Ci spiace che la strada intrapresa sia questa, avere invece un’opposizione che ...

Leggi Articolo »