Scuola e Alimentazione – di Elena ALCINI

 

Da quando sono mamma mi sono sempre interessata alla salute dei più piccini, ed ho sempre cercato di tutelare loro e il mondo di cui ne fanno parte.
Un argomento molto importante e delicato è l’alimentazione. Parlando tra genitori, una delle preoccupazioni maggiori è la qualità e quantità di cibo che mangiano specialmente nelle scuole d’infanzia e asili nido. Ho riscontrato che a volte, possono insorgere delle incomprensioni tra i vari ruoli che fanno parte della macchina “somministrazione pasti scuole”, iniziando dal personale dai vari plessi ,la cooperativa appaltatrice di turno, continuando con i genitori e finendo con i bambini stessi.
Per arginare questo tipo di problema e la mancata comunicazione tra le persone interessate mi sono messa in moto per organizzare e far funzionare una commissione mensa. In molti comuni italiani già è in essere il servizio come suggerito dal Ministero della Salute nelle linee di indirizzo nazionale per la ristorazione scolastica.

Ma che cos’è una commissione mensa e come funziona?
Può essere un modo efficace per far partecipare i genitori dei bimbi direttamente al controllo del servizio mensa.

La Commissione Mensa è composta da genitori e docenti ed ha il compito di controllare che vengano rispettate tutte le clausole contrattuali riferite al servizio e che sia correttamente applicata la normativa igienico-sanitaria. Inoltre osserva e “misura” il grado di soddisfazione dei bambini, valutando se il servizio risponde alle loro esigenze sia dal punto di vista nutrizionale sia da quello educativo.

In questo modo scuola, genitori e la macchina comunale lavoreranno in completa sinergia. In questi giorni sto lavorando per far nascere questa realtà a Todi in modo da tutelare i nostri bambini con un tema che sta veramente a cuore a tutti noi genitori: l’alimentazione.

pdadmin

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*