Il Pd di Todi risponde a Forza Italia sulla mozione di sfiducia al presidente del Consiglio comunale Alvi

PDIl Partito Democratico di Todi risponde compatto alle insinuazioni poste dal gruppo consiliare di Forza Italia, una mozione di sfiducia avanzata senza alcun senso e fondamento nei riguardi del Presidente del Consiglio Comunale di Todi, Francesco Maria Alvi. Il Presidente Alvi ha svolto il suo ruolo sempre nel massimo rispetto istituzionale, verso tutte le forze politiche e ancor più nei confronti dei consiglieri di minoranza. L’oggetto della discussione, ovvero la sottrazione al voto del Consiglio Comunale di Todi di una mozione sul ripristino del cartello di Via Martiri delle Foibe, risulta essere un semplice “parafulmine” con il solo tentativo di denigrare una persona. Forse rimane solo questo sistema alle forze di opposizione, quello di intervenire su fatti personali perché a livello squisitamente politico hanno ben poco da recriminare. Ci spiace che la strada intrapresa sia questa, avere invece un’opposizione che stimoli su fatti amministrativi concreti, sarebbe stata una grande risorsa anche per la città, ma tant’è. Ribadiamo quindi, che il Partito Democratico di Todi ritiene immotivata tale mozione che ritiene essere una mossa destinata a gettar fumo su una evidente difficoltà di gestione dei rapporti politici e personali in un centro-destra confuso, ad un anno dalle elezioni amministrative della primavera 2017. In conclusione il direttivo del Partito Democratico intende esprimere la sua vicinanza al Presidente del Consiglio Comunale Francesco Maria Alvi che sin dalla sua investitura ha dimostrato correttezza e rispondenza al ruolo super-partes che gli compete.

 

 

 

 

 

pdadmin

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*