Il PD di Todi e l’inclusione sociale

PDL’inclusione sociale, ovvero il pieno inserimento e partecipazione alla vita sociale e collettiva delle persone con disabilità, occupa un posto centrale nella tutela dei diritti all’uguaglianza e alle pari opportunità. Le politiche di cura, attenzione e sostegno delle varie forme di diversità contribuiscono, senza dubbio, alla sensibilizzazione della società e alla sua crescita. Il comune di Todi ha avviato una serie di collaborazioni al fine di sviluppare progetti capaci di coinvolgere famiglie, enti, associazioni e altre forze locali in una rete di interdipendenza che risulta essere fondamentale per la buona riuscita di queste attività. A breve sarà operativo un centro di studio e documentazione sulla disabilità mentale. Si tratta di un laboratorio di ricerca che coordina le esperienze e le pratiche socio-educative attraverso percorsi sperimentali. La struttura, che avrà sede in due aule dell’ Itcg Einaudi, messe a disposizione dall’Istituto scolastico e da Etab la Consolazione, si avvale dei contributi del fondo sociale regionale. L’idea è stata sviluppata dal Comune in collaborazione con una pluralità di soggetti tra cui l’Università di Roma 3, Etab la Consolazione, la direzione didattica di Todi, l’Istituto Artigianelli Crispolti, il Centro Speranza di Fratta Todina, l’associazione Insieme per Volare, l’Istituto Ciuffelli Einaudi e la cooperativa sociale Mosaic. Questo progetto costituisce, inoltre, la base per una serie di attività che il comune ha intenzione di avviare. La nostra zona sociale risulta, infatti, assegnataria di un finanziamento ministeriale per l’avvio di progetti sperimentali di vita indipendente rivolti a disabili adulti al fine di valorizzare la loro capacità di autonomia e aumentare le occasioni di pari opportunità. Verranno, inoltre, attivati una serie di laboratori ludico-creativi proposti e chiesti dall’associazione Insieme per Volare. Queste attività costituirebbero degli strumenti di grande importanza funzionali ad una maggiore promozione dell’inclusione e alla riduzione del disagio sia esso sensoriale, motorio, intellettivo.

 

 

 

Leyla El Matouni Pari Opportunità Segreteria PD Todi

 

 

 

pdadmin

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*